Stazione a Genista Cilentana di Ascea

Il Sito di Interesse Comunitario “Stazione a Genista cilentana di Ascea” ha un’estensione molto piccola (5,4 ha) e si trova in località Punta del Telegrafo nel comune di Ascea.

La tipologia di riferimento è quella dei siti marino‐costieri a dominanza di macchia mediterranea.

La Ginestra cilentana (Genista Cilentina) è un rarissimo endemismo del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Si trova prevalentemente nella fascia costiera cilentana: oltre che nella stazione di Punta del Telegrafo di Ascea, è presente in località Saline di Palinuro  e a Torre di Caprioli (nel comune di Pisciotta) dove è insediata su sabbie e conglomerati interessati da fenomeni di erosione calanchiforme.

Nella stazione di Ascea le formazioni vegetali prevalenti sono i boschi a dominanza di leccio, le praterie aride e semiaride in cui dominano le graminacee e in particolare l’Apelodesma, le formazioni a Genista cilentina e la vegetazione delle rupi costiere, caratterizzata da specie adatte a vegetare nelle fessure delle rocce e a sopportare il contatto diretto con l’acqua e l’aerosol marino.

L’avifauna è ricca, caratterizzata dalla presenza dell’averla piccola e del falco pecchiaiolo; sono presenti anche varietà di mammiferi (chirotteri) e di rettili (cervone).